Risparmio di energia: l’AEEGSI difende i consumatori – Miwa Energia | Fornitura gas ed energia elettrica in Italia

Risparmio di energia: l’AEEGSI difende i consumatori

Risparmio EnergiaIl risparmio di energia, luce e gas, a favore delle famiglie italiane nel 2015, sarà agevolato anche dalle iniziative predisposte dall’Autorità per l’Energia Elettrica, Gas e Sistema Idrico. Si tratta di un sostegno concreto dedicato alla tutela dei consumatori, alla riduzione degli sprechi energetici e alla ottimizzazione dei consumi di elettricità e gas. Le operazioni predisposte dall’AEEGSI si dispiegano su diversi ambiti operativi e riguardano gli operatori di settore.

ISPEZIONI
La Guardia di Finanza eseguirà nell’anno in corso circa 200 controlli presso gli operatori di settore in merito alle spese di investimento dichiarate dalle società. Tali spese hanno un peso rilevante sull’andamento delle tariffe riportate sulle bollette domestiche. I controlli in questa direzione hanno l’obiettivo di ridurre o annullare eventuali costi addebitati ingiustamente in bolletta che non riguardano il servizio erogato. Si tratta in concreto di una forma di tutela sul risparmio di energia a favore del consumatore finale.

CALL CENTER
Controlli analoghi verranno effettuati sui servizi proposti dai call center per accertare che le politiche di sconto per il risparmio di energia e la concessione dei buoni siano applicate in maniera corretta. Le linee operative sono state delineate dal Presidente dell’AEEGSI, Guido Bortoni in simbiosi con la Guardia di Finanza.

INCENTIVI
I controlli previsti saranno orientati ad accertare anche le agevolazioni previste per interventi di efficientamento energetico degli operatori di settore. Le ispezioni serviranno a capire se tali incentivi sono stati gestiti secondo le giuste procedure, con particolare attenzione al sistema idrico e alle tariffe applicate.

TRASPARENZA E INTEGRITA’
Compito dell’Autorità per l’energia sarà anche quello di accertare che i principi di trasparenza e integrità dei mercati all’ingrosso delle risorse siano ossequiati secondo la legge e nel rispetto dei divieti di manipolazione dei mercati previsti dal REMIT.

La supervisione complessiva riguarderà anche l’analisi delle documentazioni relative agli investimenti sostenuti dalle società per la realizzazione di infrastrutture di distribuzione e trasporto di energia elettrica, gas e risorse idriche. Tutte le iniziative si affiancano agli incentivi statali del Bonus Energia 2015 in tema di tutela del consumatore.

Segui Miwa Energia anche su Facebook, TwitterLinkedin Google+!

Miwaenergia

.

View admin Posts

Leave us a comment

Visit Us On TwitterVisit Us On FacebookVisit Us On Google PlusVisit Us On Linkedin