La batteria in alluminio che si carica in un minuto – Miwa Energia | Fornitura gas ed energia elettrica in Italia
La batteria in alluminio che si carica in un minuto

Sessanta secondi. Il tempo di un caffè. Ma se è vero che la caffeina genera energia, qui è di un’altra energia che parliamo. Efficientissima e in piccolo formato.

Un gruppo di ricercatori della Stanford University, infatti, è riuscita a realizzare una batteria in alluminio che potrebbe cambiare nei prossimi anni la vita quotidiana di ogni consumatore di tecnologia. Saranno necessarie altri studi, perfezionamenti e validazioni per rendere applicabile l’innovazione tecnologica ma si tratta probabilmente del progresso più promettente degli ultimi anni. Un sistema che utilizzando un catodo fatto di grafite e immerso in un elettrolita (una sostanza salina) può estendere sensibilmente la vita della batteria e renderla efficiente al punto di caricare smartphone e computer in pochissimo tempo. Addirittura sessanta secondi.

Hongji Dai, il ricercatore capofila del gruppo di lavoro ha spiegato che una batteria di alluminio ricaricabile potrebbe sostituire gli attuali sistemi per accumulare energia, come le batterie alcaline, che sono molto inquinanti, e le batterie agli ioni di litio, che talvolta si surriscaldano e si incendiano. Quelle attuali sono poco stabili, si surriscaldano facilmente e si deteriorano rapidamente.

In passato l’alluminio era già stato utilizzato per sperimentare nuovi tipi di batterie, ma non erano stati raggiunti risultati promettenti, soprattutto per quanto riguardava la possibilità di ricaricarle molte volte prima che fossero completamente esauste. Oggi, secondo gli esperti di settore, i primi che riusciranno a brevettare e mettere sul mercato batterie in alluminio più efficienti, costruiranno la propria fortuna. La domanda è altissima. Una domanda che può essere soddisfata…in sessanta secondi!

Miwaenergia

.

View admin Posts

Leave us a comment

Visit Us On TwitterVisit Us On FacebookVisit Us On Google PlusVisit Us On Linkedin