Efficientamento energetico: ecco il cemento che si auto-illumina. – Miwa Energia | Fornitura gas ed energia elettrica in Italia
Efficientamento energetico: ecco il cemento che si auto-illumina.

Efficientamento energetico: ecco il cemento che si auto-illumina.


L’efficientamento energetico, ovvero l’insieme di soluzioni tecnologiche finalizzate a risparmiare energia, potrà contare a breve su un nuovo alleato: il cemento che si auto-illumina su strade, autostrade e piste ciclabili consentendo un considerevole risparmio sui conti pubblici e, in alcuni casi, privati. L’innovazione scientifica è made in Messico, proviene dall’Università Michoacan di San Nicolas Hidalgo ed è firmata José Carlos Rubio, un ricercatore che ha lavorato su questa idea per quasi dieci anni, riuscendo alla fine ad ottenere un prodotto commercializzabile: un materiale da costruzione capace di assorbire ed emettere luce, con una durata di vita stimata attorno ai cento anni. Il ricercatore messicano ha intuito l’assenza di un prodotto analogo nel mercato e ha pensato di concentrare i suoi sforzi sull’implementazione di questa innovazione. Il cemento è un corpo opaco e l’ostacolo principale incontrato era quello di consentire il passaggio della luce al suo interno.

Cemento autoilluminaIl cemento prodotto normalmente è una miscela di polvere che, aggiunta all’acqua, si comporta come una pillola effervescente. Il composto diventa un gel come quelle delle acconciature, ovviamente più forte e resistente. Al suo interno si formano cristalli “indesiderati”. Per ovviare a questo problema, il ricercatore ha pensato bene di intervenire sulla microstruttura del cemento, con l’obiettivo di eliminare i cristalli e di “trasformarlo” completamente in un gel, in grado di assorbire l’energia solare e di restituirla come luce.

L’efficientamento energetico derivante dal cemento che si auto-illumina riguarderà presumibilmente, e in tempi futuri ancora da definire, edifici, strade, autostrade e piste ciclabili capaci di emettere luce per circa 12 ore, nel corso della notte, rendendo del tutto superflua l’illuminazione stradale elettrica. E, dato che nel 2015 la produzione di cemento è stata di circa 4 miliardi di tonnellate a livello mondiale, Rubio pensa che il materiale da lui realizzato possa trovare un ampio mercato commerciale. Com’è fatto il cemento di Rubio? Si tratta di un composto resistente al sole, con una durata di vita stimata di cento anni, ed è 100% ecologico perchè il gel viene realizzato a partire da sabbia, polvere o argilla. L’ unico residuo che viene emesso in fase di produzione è il vapore acqueo. Attualmente il prodotto è disponibili nelle “varianti cromatiche” verdi e blu e finora ha ricevuto riconoscimenti importanti a livello internazionale e proposte di finanziamento e co-ricerca da vari Paesi. Si tratta sicuramente di un’idea sostenibile e potenzialmente rivoluzionaria nel campo dell’efficientamento energetico per l’illuminazione stradale. In un futuro non troppo lontano le arterie delle nostre città potrebbero davvero illuminarsi in maniera indipendente, contando sulla luce solare solo per quanto riguarda l’immagazzinamento di luce durante il giorno.

Miwaenergia

.

View admin Posts
Visit Us On TwitterVisit Us On FacebookVisit Us On Google PlusVisit Us On Linkedin