2016: bolletta più cara in seguito alla Riforma – Miwa Energia | Fornitura gas ed energia elettrica in Italia
2016: bolletta più cara in seguito alla Riforma

Bolletta energia elettrica 2016: aumenti in arrivo 

La bolletta dell’energia elettrica 2016, soprattutto quella dei nuclei familiari, è al centro di una controversia numerica relativa ai costi. Se da un lato, infatti, la spesa dell’elettricità calerà dell’ 1,2% come spiegato in questo articolo, dall’altro lato si prevede un aumento dei costi in seguito alla riforma delle tariffe elettriche. Cosa succede in pratica?

Secondo la riforma, i clienti domestici, e quindi le famiglie che hanno dei consumi annui uguali o inferiori a 2.700 kwh subiranno un aumento in bolletta. Questo incremento andrà dal 2016 al 2018 ed è causato dall’abolizione del criterio di progressività, ovvero il meccanismo che fa pagare di meno chi ha consumi più bassi. In pratica, con le modifiche apportate dalla riforma, la bolletta dell’energia elettrica a partire dal 2016 sarà più cara perchè sposta i costi di rete sulla parte fissa della bolletta. Un utente non residente con consumi molto bassi, 900 kWh, nel 2018, a transizione completata, pagherà circa 117 euro in più su di una bolletta attuale di 260 euro/anno (al netto di accise ed iva), mentre un utente residente che consumi 2.700 kWh l’anno a regime pagherà 19 euro in più l’anno. Il beneficio è alto per chi ha consumi maggiori di 2700 kwh, con risparmi che possono arrivare fino a 600 euro su una bolletta di 1500 euro.

La bolletta dell’energia elettrica 2016 penalizzerà, secondo una stima, l’82% delle famiglie italiane e riduce l’effetto positivo generato dal ribasso dei dei costi della “materia energia”.

Miwaenergia

.

View admin Posts
Visit Us On TwitterVisit Us On FacebookVisit Us On Google PlusVisit Us On Linkedin